menu

COMUNICATO STAMPA 17/05/2016

17/05/2016
La Federazione nazionale Italia-Israele e l'Associazione Italia-Israele di Napoli esprimono sconcerto e indignazione per la presenza, in una lista di candidati alle prossime elezioni amministrative, della signora Rosa Schiano: una persona che si è pubblicamente distinta per inqualificabili posizioni ostili e aggressive nei confronti dello Stato di Israele. Posizioni, le sue, esplicitamente evocatrici di violenza e sopraffazione. Un atteggiamento che stride con la vocazione di pace, tolleranza e dialogo della città di Napoli e con la sua tradizione democratica e antifascista.
Duole dover constatare che chi assume delicate responsabilità politiche e istituzionali non eserciti la dovuta vigilanza sulla composizione delle liste elettorali, e si fa appello alla coscienza civile e democratica del popolo di Napoli - città Medaglia d'Oro alla Resistenza - affinché sappia fare muro contro tali inquietanti e regressivi fenomeni.
Nel ribadire la propria apoliticità e apartiticità, nonchè la propria neutralità di fronte all'imminente consultazione elettorale, Federazione e Asssociazione Italia-Israele non possono non constatare con amarezza e preoccupazione come le posizioni squilibrate e faziose sul piano del dialogo interculturale e dell'amicizia tra i popoli che hanno palesemente inquinato la politica della consiliatura comunale uscente non sembrino affatto abbandonate da una parte politica, determinando così una deriva verso un pericoloso crinale di estremismo e di irresponsabilità.